I NOSTRI PARTNER
         

tuv_italia

     

 

ULTIME NOTIZIE

Cabina A, procede il ripristino del banco ACE

SVF non è solo rotabili storici e Museo di Primolano ma anche salvaguardia della tecnica ferroviaria.
La Cabina A della stazione ferroviaria di Padova è stata la prima sede di SVF dal 2006.
Essa contiene l’Apparato Centrale Elettrico tipo Sasib a leve e chiavi e i circuiti originali i quali, dall’attivazione dell’attuale ACC, avvenuta la notte tra il 26 e 27 novembre 2005, sono rimasti sempre disalimentati. È a tutti gli effetti un monumento all’ingegneria ferroviaria.
Oggi, dopo due anni di lavori, pulizie, studi degli schemi e progettazione di circuiti per simulare il comportamento del piazzale, ecco i primi brontolii di un mostro elettromeccanico che, dopo 15 anni, riprende a funzionare. Un esempio in due video: la leva n.14 delle 66 del banco ACE, utilizzata al tempo per manovrare una coppia di deviatoi posizionati proprio di fronte al fabbricato della Cabina A, ora può essere manovrata come avveniva al vero, con i relè originali FS, simulando i collegamenti per il controllo: il piazzale è infatti completamente scollegato ed isolato dalla Cabina.
È solo l’inizio di molti altri lavori, che porteranno questo prezioso ed unico apparato ai fasti di un tempo.
Nelle immagini, che ripercorrono l’arco temporale di due anni, i volontari esperti di apparati elettrici impegnati nel restauro funzionale.
Vi ricordiamo che potete sempre destinare la Vostra quota “cinque per mille” e “due per mille” dalla dichiarazione dei redditi per aiutare SVF nell’operato di preservazione del patrimonio ferroviario.


Campagna iscrizioni 2021

E tu, cosa aspetti ad entrare nella piccola, grande famiglia di SVF?

Già in molti hanno aderito. Grazie alla loro iscrizione siamo riusciti, anche nel 2020, a portare avanti gli obiettivi dell’associazione. 

Per il 2021 dobbiamo fare ancora molto insieme e recuperare il tempo perso dovuto alla pandemia da Covid19, ecco perché ti invitiamo ad essere parte della nostra storia. Come? Associandoti per il 2021. La quota è la medesima degli anni precedenti, 10 Euro per i soci sino a 17 anni e 50 Euro per i soci maggiorenni.

Ovviamente tutte le donazioni sono sempre benvenute; quest’anno la detrazione è pari al 30% ma devono essere fatte con un bonifico a parte indicando nella causale “Donazione”, seguito dal codice fiscale.

Puoi effettuare l’iscrizione e il versamento direttamente dal nostro sito internet, all’indirizzo:

https://www.societavenetaferrovie.it/iscrizione

 

Inoltre… sapevi che è possibile destinare la tua quota 5×1000 dalla dichiarazione dei redditi ad SVF?

Con il tuo piccolo aiuto possiamo preservare la storia ferroviaria!

È sufficiente inserire la tipologia di ente beneficiario, nel nostro caso Aps, e il codice fiscale dell’Associazione: 92186440282.

Altri modi per aiutare la tua Associazione


Una Sogliola ti salva la vita...”, videoclip comico per promuovere la raccolta fondi per l’automotore Badoni L914 “Sogliola” in carico a SVF: puoi vederlo cliccando qui: