SOSTIENI SVF


Seguici anche su:
facebook-logo

I NOSTRI PARTNER
             

Comunicato SVF del 28 Luglio 2010

Carissimi Soci e Amici,

dopo un paio di giorni per tirare il fiato provo a fare un bilancio del meraviglioso weekend a Primolano.

Domenica sera contando le liberatorie abbiamo stimato che la Rimessa è stata visitata da circa 1200 persone di tutte le età. La cosa che ci è stata molto gradita è che molti visitatori erano i bambini che rimanevano letteralmente incantati davanti alla 880.

Inutile dire che assistere al transito della ALn772 e della 625 a fianco della rimessa e della 880 ci ha emozionato non poco.

I lavori di preparazione sono stati molto faticosi ma il risultato parla da solo.

Altro aspetto molto importante è che molti amministratori locali e regionali hanno potuto vedere cosa stiamo facendo concretamente suscitando molto interesse. Sono già stati fissati appuntamenti per parlare dello sviluppo del progetto dell’area e prossimamente verremo inseriti nella rete museale della Provincia di Vicenza.

Per l’ennesima volta (sempre che ce ne sia bisogno…) è stata riconfermata la validità del progetto di SVF e i riscontri sono stati più che positivi.

Un ringraziamento speciale va a tutti i soci che hanno partecipato all’evento sabato e/o domenica e a tutti gli altri soci che hanno lavorato sodo nei weekend precedenti alla preparazione e messa in sicurezza dell’area.

Un particolare grazie a Luca Trentin che ha passato ben cinque giorni consecutivi a Primolano rientrando a casa solo lunedì pomeriggio dopo la supervisione del “rientro” in rimessa della 880.

Un arrivederci a Primolano a tutti i soci che non sono ancora venuti a vedere la “nostra” 880 e che, speriamo, si uniscano agli operativi per partecipare ai lavori.

Pierluigi Scoizzato

 Dearest fellows and friends,

after a couple of days to regain my breath, let me try to do a balance of the wonderful week end in Primolano.

After counting the waivers of responsibility on Sunday evening we can estimate that about 1200 persons of all ages visited the Shed. What pleased us most is that many visitors were children that stood delighted in front of 880.

No need to explain what emotion it was to see the ALn772 and the 625 passing side by side the shed and the 880.

Preparatory works were very tiring, but the result does not require more words.

Another important aspect is that several local and regional public officers were able to see what we are actually do ad were really interested. We already agreed meetings to discuss about the area project development and in the future we will enter the museum network of the Province of Vicenza.

Once more the SVF proved valid (if still this proof is needed) and we got more than positive feedback.

A big thank to all the members who were involved in the event Saturday and/or Sunday and to all the fellows who worked hard to prepare and secure the area in the previous week ends.

A very special thank to Luca Trentin who spent five consecutive days
in Primolano, returning home only on Monday afternoon, after supervising the return in the shed of the 880.

A wish to see you soon in Primolano goes to all the members that still did not come to see "our" 880 and that will hopefully join the working fellows.

Pierluigi Scoizzato