SOSTIENI SVF


Seguici anche su:
facebook-logo

I NOSTRI PARTNER
             

Porte aperte alla RL di Primolano

880 001 a Primolano. (24/07/2011; © Marco Bruzzo / SVF)
880 001 a Primolano. (24/07/2011; © Marco Bruzzo / SVF)

24/07/2011 – Non solo una grande partecipazione oggi al Porte Aperte a Primolano, inserito nella manifestazione “Una Scala di Sapori” organizzato dalle associazioni del borgo al confine tra Veneto e Trentino, ma soprattutto molto interesse al progetto redatto dall’associazione Società Veneta Ferrovie per il recupero della Rimessa Locomotive dell’ex stazione di confine: infatti le oltre 300 persone che, nonostante la giornata non proprio estiva, sono venute in visita nella casa della 880 001 hanno potuto vedere parte del materiale preparato da SVF che il Comune di Cismon del Grappa ha utilizzato per la richiesta di un finanziamento per il restauro del treno storico e dell’area della Rimessa.

La domanda è in via di valutazione ed entro la fine dell’estate dovrebbe arrivare la risposta della commissione esaminatrice.

880 001 a Primolano. (07/24/2011; © Marco Bruzzo / SVF)
880 001 in Primolano. (07/24/2011; © Marco Bruzzo / SVF)

07/24/2011 – Today in Primolano we not only had many visitors at the “Open Door” event, a part of the “Una Scala di Sapori” happening organized by various associations of Primolano (a town on the border between Veneto and Trentino). We had also a great interest to the project drawn by “Società Veneta Ferrovie” for the restoration and re-use of the Locomotive Shed of the former border station. Despite the all-but-sunny day, more than 300 people visited 880 001 home where they were able to see part of the documentation
created by SVF and used by Cismon del Grappa Municipality for the founding request to restore the heritage train and the Shed area.

The request is under scrutiny and the answer from the examining commission should come by the end of the summer.